Monte Perone














Cartinw dell'isola d'Elba

Paesi che attraversiamo
Procchio
Marciana M.
Poggio
M. Perone
S. Ilario
M. di Campo


  Virtual Elba .net >> Itinerari >> Monte Perone



Questo è un itinerario da fare in auto, passando dalla cima del Monte Perone 630m, dove si gode di belle vedute panoramiche su gran parte dell'isola. Partendo da Procchio, piccolo paese con un golfo tra i più belli dell'Elba, ci dirigiamo verso Marciana Marina e percorrendo il lungomare possiamo vedere la piccola insenatura del Cotone, antico porticciolo naturale, la spiaggia della Fenicia e la Torre Saracena (1100).

Procchio
Il golfo di Procchio
Marciana Marina
Marciana Marina
Torre Saracena
La torre costruita dai pisani nel 1100 (Marciana Marina)
Poggio
Poggio e il monte Capanne
Poggio
Una delle piazze di Poggio
Chiesa Romanica
I resti della chiesa romanica, il golfo di Marina di Marina di Campo e sull'estrema destra il paese di S. Piero
Torre S. Giovanni
La torre di S. Giovanni e il paese di Marina di Campo
S. Ilario
Il piccolo ma caratteristico paese di S. Ilario
S. Ilario
Una delle strette vie di S.Ilario
S.Ilario
Piazza della chiesa (S. Ilario)
Marina di Campo
Marina di Campo
Marina di Campo
Le scalette nel borgo antico che conducono alla torre  (Marina di Campo)


Proseguiamo per il paese di Poggio (Alt m 350) adagiato ai piedi del monte Capanne e famoso per le sue acque sorgive. La sua piazza offre una bella veduta panoramica, le vie sono solo pedonali e concentriche alla chiesa situata nel punto più alto del paese e individuabile con facilità per il campanile che spicca sugli altri tetti. Dal paese, comincia la strada immersa nei castagni che ci porta al M. Perone 5 km più avanti. Arrivati in cima alla salita troviamo ampi spazi verdi dotati di tavoli per scampagnate immersi tra alberi d'alto fusto . Parcheggiamo l'auto e facciamo una passeggiata verso la vetta (circa 500m) prendendo il sentiero sulla nostra sinistra in leggerissima salita, da dove si gode un bellissimo panorama. Quando ci siamo annoiati di tanta meraviglia riprendiamo il nostro giro, cominciando a scendere in direzione Marina di Campo; durante il percorso incontriamo i resti della chiesa Romanica e poco dopo la Torre di S. Giovanni. Altri 2 km e ci troviamo ad un bivio, qua possiamo decidere se passare per S. Piero o S. Ilario, noi abbiamo svoltato a sinistra decidendo per quest'ultimo. Arrivati a S. ilario, abbiamo fatto visita al piccolo e caratteristico paese. Le strette vie sono in granito e adornate di fiori; nel punto più alto si trova la piazza con la piccola chiesa, della quale siamo rimasti meravigliati, sembra di essere in una cattedrale in miniatura! Più che soddisfatti, siamo ripartiti per Marina di Campo dove abbiamo fatto una passeggiata sul lungomare mangiando un buon gelato, acquistato in una delle numerose gelaterie artigianali.



UP



© E' vietata la riproduzione anche parziale, di tutto il materiale contenuto in questo sito   Cookie Policy .